L’alpino stakanovista ha fatto tappa a Lucca

LUCCA - Un esempio ‘vivente’ di come la pratica sportiva quotidiana mantenga il corpo sano prevenendo l’invecchiamento. Alessandro Bellière, classe 1933, è stato ricevuto a palazzo Orsetti dall’assessore allo sport celestino Marchini. Era accompagnato un gruppo di amici alpini lucchesi: Bellière è infatti stato alpino paracadutista a Bressanone.

-

30_6_16_ Belliere

L’ultraottantenne nativo di Parma, lo scorso 1° aprile, fra lo stupore dei suoi familiari, è partito per Aosta dando il via alla sua grande sfida, che prevede di percorre l’Italia a piedi appunto da Aosta a Palermo, passando per tutte le 20 regioni e per 110 città, per complessivi 6013 chilometri: la sfida, spalmata in 190 tappe della durata media di 31 Km, durerà sette mesi. L’arrivo a Palermo è previsto il 24 ottobre prossimo, giorno del suo 83esimo compleanno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento