E’ un Real più Forte, che colpi

CALCIO D - Real Forte Querceta molto attivo sul mercato. Una squadra completamente rivisitata quella che dal 25 luglio si ritroverà agli ordini del riconfermato Maurizio Cerasa. Presi Falchini e Biagini. Via Arzelà e Chianese.

-

 

Il ritorno in serie D non va snobbato, anzi. Al Real Forte Querceta sanno che sarà un campionato difficile e complicato: di quelli da affrontare col piglio giusto. Allora, archiviate feste e celebrazioni per la stupenda vittoria in eccellenza, è tempo di allestire la nuova squadra che sarà profondamente rinnovata. Alessandro Mussi, presidente ma anche DS in pectore, si è già mosso con tempestività. Il nuovo Real Forte riparte dallo zoccolo duro formato dai vari Petri, Verdi, Bugliani, Biagini, Rossi, Pacini e Remedi. Una bella base di cui non faranno parte il bomber Arzelà e Chianese. Due i colpi importanti messi a segno in questi giorni: l’attaccante Gabriele Falchini (ex-Massese) bomber di eccellente livello, quasi un lusso per la categoria: uno da doppia cifra. Rilevante sul piano tecnico ed agonistico anche l’inserimento del difensore centrale Lorenzo Biagini, conosciuto anche per i suoi trascorsi alla Lucchese. E non vanno sottovalutati i due innesti “giovani”, i cosiddetti fuoriquota che nella prossima stagione saranno: un ’98, due ’97 e un ’96. Il camerunense Alex Bengala, classe 1998, arriva dal Prato ed è un mediano tanto potente e fisico quanto di luminose prospettive. Gran colpo. Così come si nutre grande fiducia nel portiere Martinuzzi, un ’97 cui saranno affidate le chiavi della porta bianconeroazzurra. In tema di giovani presi anche Montecarlo (dal Ponsacco), Marianelli (dal Forcoli) e Costa (dalla Portuale). Ma il mercato non finisce qui. Arriveranno una seconda punta ad affiancare Falchini e un centrocampista di esperienza. La preparazione agli ordini di Cerasa dal 25 luglio al Necchi-Balloni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento