Sesti: “Questo è il teatro all’aperto, ora ci pensi il Comune”

LUCCA - Lo ha ideato, immaginato, ma non si è fermato qui. Ne ha fatto un vero progetto, elaborato da alcuni professionisti, approvato anche dalla Sovrintendenza. Adesso Alessandro Sesti si ferma e affida alla città, in primis al Comune, il compito di realizzare il teatro estivo nel giardino di piazzale San Donato.

-

 

L’idea del grafico e vignettista lucchese è semplice: trasformare da giugno a settembre ampio spazio in un anfiteatro all’aperto in grado di ospitare eventi musicali, teatrali e molto altro. Il palcoscenico sorgerebbe sul retro della casermetta che ospita Itinera mentre sul prato potrebbero andare da un minimo di 750 a 2500 posti a sedere.

Dopo averlo presentato all’amministrazione comunale, all’assessore Mammini e al sindaco Tambellini, diversi mesi fa e non avendo ancora avuto risposta, Sesti ha deciso di presentarlo alla stampa per poi farsi da parte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.