Sesti: “Questo è il teatro all’aperto, ora ci pensi il Comune”

LUCCA - Lo ha ideato, immaginato, ma non si è fermato qui. Ne ha fatto un vero progetto, elaborato da alcuni professionisti, approvato anche dalla Sovrintendenza. Adesso Alessandro Sesti si ferma e affida alla città, in primis al Comune, il compito di realizzare il teatro estivo nel giardino di piazzale San Donato.

-

 

L’idea del grafico e vignettista lucchese è semplice: trasformare da giugno a settembre ampio spazio in un anfiteatro all’aperto in grado di ospitare eventi musicali, teatrali e molto altro. Il palcoscenico sorgerebbe sul retro della casermetta che ospita Itinera mentre sul prato potrebbero andare da un minimo di 750 a 2500 posti a sedere.

Dopo averlo presentato all’amministrazione comunale, all’assessore Mammini e al sindaco Tambellini, diversi mesi fa e non avendo ancora avuto risposta, Sesti ha deciso di presentarlo alla stampa per poi farsi da parte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento