In via dei Bevilacqua, vietato tornare a casa in auto

LUCCA - Vietato tornare a casa in auto. Accade da alcuni mesi ai residenti di via Bevilacqua a San Concordio di Moriano.

-

Vietato tornare a casa in auto. Accade da alcuni mesi ai residenti di via Bevilacqua a San Concordio di Moriano. La strada è stata interessata da uno smottamento alla fine delle scorso anno ed è partita una disputa legale tra comune e privati per capire di chi siano le responsabilità. Fino a che non si capisce chi deve pagare i lavori di risistemazione non si fanno. Di mezzo però ci rimangono le famiglie che abitano in fondo alla strada, che ogni volta rischiano di rompere l’auto o finire di sotto se vogliono raggiungere casa.

Il bello è che i residenti hanno parzialmente riasfaltato il tratto franato della strada per poterla comunque percorrere con rischi limitati. Per tutta risposta il Comune ha piantato all’inizio della strada un cartello di divieto di transito per non avere responsabilità in caso di incidenti.

Non ci sono solo i problemi quotidiani dei residenti ma anche quelli di un eventuale transito dei mezzi di soccorso, anche perché sulla strada oltre allo smottamento c’è anche un restringimento dovuto ad un cantiere Geal. E da  qui tra l’altro non passa solo i residenti.

I residenti temono di dover attendere ancora molto tempo prima di veder risistemata la strada. E chiedono al Comune di anticipare i lavori e poi rivalersi su eventuali responsabili.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento