Nasce il “modello Capannori” per la scuola

LUCCA - Presentato davanti ad una platea di circa 450 docenti, il piano triennale dell'offerta formativa realizzato dal comune di Capannori in concerto con i quattro istituti comprensivi per uniformare l'offerta formativa del territorio comunale.

-

 

Il sistema scuola Capannori diventa a tutti gli effetti un’eccellenza nazionale. Dopo tre anni di lavoro, i quattro istituti comprensivi, insieme all’amministrazione comunale, sono giunti alla stesura di un piano triennale dell’offerta formativa comune, denominato “modello Capannori”. Si tratta di un documento che ha lo scopo di pianificare, e armonizzare ogni aspetto del lavoro degli istituti, come gli interventi educativi, didattici e gestionali. Un modo quindi per garantire un’omogeneità dell’offerta formativa ed educativa su tutto il territorio. Per illustrare i PTOF si è svolto nelle sale di Palazzo Ducale un collegio docenti congiunto, al quale hanno preso parte circa 450 persone.

 

All’interno della scuola primaria di Capannori sono stati allestiti 16 laboratori dove le varie realtà scolastiche capannoresi hanno potuto presentare i progetti realizzati in questi anni e che spaziano dalla lotta al bullismo, alla robotica, all’inclusione e integrazione degli stranieri all’interno delle comunità.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento