Addette delle pulizie in sciopero

LUCCA - Sciopero e presidio davanti alla Prefettura delle lavoratrici impiegate in ditte di pulizie che si occupano di appalti anche in uffici pubblici. I sindacati denunciano il mancato pagamento di diverse mensilità.

-

 

Presidio di protesta delle lavoratrici addette alle pulizie impiegate da ditte che si occupano anche della pulizia delle poste, delle caserme dei carabinieri e del comune di Capannori. Filcams CGIL e Fiscacat Cisl denunciano il mancato pagamento, totale o parziale, di diverse mensilità. Questo, secondo le lavoratrici, sarebbe il risultato delle gare a massimo ribasso per aggiudicarsi gli appalti, ribasso che si andrebbe a ripercuotere sugli stipendi delle lavoratrici stesse. Una situazione divenuta insostenibile e della quale è stato informato il prefetto che ha ricevuto una delegazione per fare il punto della situazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento