Atto finale del Premio Pascoli

BARGA - E' stata "L'ora di Barga" ad aprire l'atto finale del premio di poesia Giovanni Pascoli. La straordinaria interpretazione di Graziella Cosimini ha aperto la cerimonia di premiazione dell'evento giunto quest'anno alla quarta edizione.

-

 

Organizzato da Unitre Barga in collaborazione con Proloco, Biblioteca Comunale e Tra le righe libri con il patrocinio del Comune di Barga e Fondazione Pascoli. La cerimonia si è svolta all’interno del conservatorio Santa Elisabetta nel cuore di Barga alla presenze del poeta David Rondoni.

Un’edizione da record con 139 autori che hanno presentato 250 opere inedite, 43 raccolte edite, mentre sono stati 26 i giovani partecipanti “under 18”, alcuni addirittura sotto i 10 anni, in gara con 45 componimenti. Numeri importanti per un premio nato appena 4 anni fa con le adesioni sempre in crescita.

I primi premi sono andati per la sezione poesia inedita a Massimiliano Ricci di Cesano (Milano), inedita giovani a Sara Montiglio di Casale (Alessandria) e per l’edita Evaristo Seghetta di Arezzo.

La premiazione è stata l’occasione di far visitare Barga e la casa Museo Pascoli a tutti i partecipanti provenienti da molte parti d’Italia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.