Danni dei cinghiali a Castelvecchio di Compito

CASTELVECCHIO DI C. - Da circa un anno branchi di cinghiali di piccola taglia compiono veri e propri raid notturni nei giardini delle abitazioni, creando numerosi danni anche alle colture. L'ultimo episodio la notte scorsa in una casa vacanze di Castelvecchio

-

 

Convivenza difficile tra gli abitanti di Castelvecchio di Compito e i branchi di cinghiali che ogni notte entrano nelle proprietà provocando danni a giardini e coltivazioni. L’ultimo episodio si è verificato la notte scorsa, quando un branco di animali di piccola taglia si è introdotto in questa casa vacanze devastando prati e vialetti.


Un fenomeno di queste proporzioni non si era mai registrato negli anni scorsi, come ci hanno confermato gli abitanti della zona. Chi può cerca di contenere le incursioni degli animali con recinzioni elettrificate, che in qualche modo riescono ad arginare il fenomeno , ma nelle zone che rimangono fuori dai nastri l’opera di scavo dei cinghiali è ben evidente. Niente a che vedere con le devastazioni delle coltivazioni in Mediavalle e Garfagnana, o con quelle dei giardini delle abitazioni lungo il parco fluviale, ma comunque un grosso problema per i residenti delle frazioni collinari, visto il prolificare incontrollato, e il tentativo, da parte di qualcuno, di radunarli in alcuni punti, forse a scopo di caccia o di allontanamento da altre zone del territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.