Allo stadio Porta Elisa un flash mob contro la violenza sulle donne

LUCCA - Un'iniziativa per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della violenza nei confronti delle donne ma anche per far conoscere le attività del Cesvot, il Centro servizi volontariato.

-

Si tratta di un flash mob in programma martedì prossimo allo stadio Porta Elisa di Lucca. L’evento è stato presentato nella sede Cesvot di Lucca alla presenza del vicesindaco Ilaria Vietina e delle realtà che partecipano all’organizzazione. Cioè Sos Angeli, la  Croce Verde, la Casa delle Donna di Viareggio, l’ufficio scolastico territoriale Lucca e Massa.

Per comporre la scritta visibile dall’alto i ragazzi indosseranno un poncho rosso e alla fine la coreografia sarà ripresa dall’alto da un elicottero.

Ovviamente si tratta di un invito diretto a denunciare gli episodi di stalking e violenza prima che possano sfociare in un esito tragico, come purtroppo è accaduto la scorsa estate a Lucca a Vania Vannucchi.

Al termine della coreografia sono previsti gli interventi delle autorità, tra cui il sindaco Alessandro Tambellini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento