Donata al Comune la biblioteca Martini

LUCCA - A 5 anni dalla sua scomparsa, la famiglia di Maria Eletta Martini mette a disposizione della comunità la biblioteca dell’indimenticabile parlamentare lucchese che ha trattato con incisività temi legati al volontariato e alla famiglia.

-

 

Saranno quindi in dotazione del Comune di Lucca e fruibili da tutti gli interessati, i volumi su cui l’onorevole ha studiato e analizzato nel corso del tempo. Il significato dell’importante donazione è stato illustrato questa mattina durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato il sindaco Alessandro Tambellini, la parlamentare Raffaella Mariani, l’assessora alle Politiche Formative Ilaria Vietina e i parenti di Maria Eletta Martini. 

L’amministrazione sta lavorando per l’allestimento in una sede significativa all’interno del CRED in via Sant’Andrea e sta cercando la collaborazione per la gestione di uno spazio che diventerà il nucleo di un centro di documentazione principalmente dedicato alle politiche della famiglia: tra i suoi impegni legislativi restano infatti nella storia, tra gli altri, quelli che la videro promotrice e relatrice unica sul progetto del nuovo diritto di famiglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.