Inagibili le tre palestre del Palasport

LUCCA - Ordinanza di non agibilità per le tre palestre del piano interrato del Palasport. I tecnici temono cedimenti degli intonaci del soffitto così come avvenuto nella piscina. Attività sportive trasferite in altre strutture, tra cui la Cavallerizza.

-

Non c’è pace per il palasport di Lucca. Dopo la chiusura della piscina per più di un anno per problemi strutturali, questa mattina il sindaco ha firmato l’ordinanza di non agibilità per le tre palestre interne alla struttura, anch’esse poste nel piano interrato. Il provvedimento si è reso necessario dopo le verifiche effettuate dell’ufficio tecnico, che hanno evidenziato come i locali possano essere soggetti a cedimenti degli intonaci del soffitto, così come avvenuto per la piscina. Le attività delle società sportive che utilizzano i locali, così come i corsi comunali, sono stati al momento trasferiti in altre strutture, tra cui la Cavallerizza. Al momento non è stato definita la durata dell’inagibilità, ma è presumibile che si debba ricorrere ad un intervento come quello che sta interessando la piscina.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.