Nolè, parola di capitano, ora ci siamo; la Lucchese prepara il derby di Siena

CALCIO LEGA PRO - Prosegue la preparazione della Lucchese impegnata lunedì sera al Franchi di Siena. Tra le sicurezza della squadra rossonera il solito prezioso capitan Nolè. Out De Feo mister Galderisi si prepara a rilanciare dal primo minuto Jacopo Fanucchi. Lo scorso febbraio la Pantera cadde (1-2) a Siena.

-

Lavoro, lavoro e ancora lavoro. E’ su queste basi che Nanu Galderisi e il suo fido vice Daniele Cavalletto stanno preparando la solita di lunedì sera al Franchi di Siena. Allenamento mattutino di venerdì per i rossoneri che poi è a tutti gli effetti un giovedi dato il posticipo suddetto. Ci saranno poi anche l’allenamento del sabato e la rifinitura di domenica mattina a sciogliere gli ultimi dubbi. Intanto tra i protagonisti dell’ottimo momento della Lucchese vi è ancora una volta, ma non avevamo dubbi, Matteo Nolè. Dopo qualche panchina il capitano è entrato in modo forte nell’undici titolare ed ora è tra gli uomnini fondamentali. Lui, con la solita modestìa non la pensa proprio così:

Già, ma dove può arrivare questa Lucchese ? Il capitano la pensa così.

Per quanto riguarda lo schieramento da opporre al Siena dell’ex-Marotta probabile che Galderisi si affidi all’undici-tipo con l’unica eccezione di De Feo, al cui posto dovrebbe giocare Fanucchi, e l’incertezza sulle condizioni di Espeche, colpito da un attacco influenzale, Maini scalpita e del resto costituisce una buona alternativa. Una partita alla volta, ha tuonato il Nanu. Solo dopo Siena sarà il momento di pensare a Cremonese e Carrarese, impegni ravvicinati che nel giro di una settimana ci diranno dove può arivare questa Lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.