Il Presepe artistico di Matraia

CAPANNORI - Rimarrà aperto fino a domenica, 8 gennaio, nei locali attigui alla chiesa di San Michele Arcangelo, il presepe con personaggi realizzati in pietra di Matraia da artisti del novecento lucchese.

-

 

Opera di Carlo e Giovanni Mencacci, padre e figlio che nella loro bottega di Borgo Giannotti hanno attraversato con la loro produzione artistica tutto l’arco del secolo scorso, le statuette (alte ciascuna una quarantina centimetri) regalano una natività sobria, ma proprio per questa molto intensa. “In cammino insieme verso Gesù che è nato” il titolo scelto per l’allestimento. Ecco infatti che il presepe di Matraia racconta il viaggio dei pastori che si misero in cammino per andare ad adorare il Salvatore.”L’ambiente del deserto, privo di distrazioni, e il suo silenzio” scrivono i curatori “ci fanno riappropriare di noi stessi e ci fanno sentire il bisogno degli altri con una nuova disponibilità e apertura d’animo”.

Il presepe di Matraia sarà visitabile dalle ore 15 alle ore 19 venerdì, sabato e domenica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento