Marcos Espeche crede nel riscatto; Tavanti diventa titolare

CALCIO LEGA PRO - Il vice capitano della Lucchese Marcos Espeche è convinto che la squadra saprà subito riscattarsi nella pur difficile trasferta di Tivoli sul campo della Lupa Roma, squadra cui lo scorso anno segnò uno dei suoi pochi goals. Intanto Galderisi prepara tre novità: Bruccini, Mingazzini e il lancio da titolare di Tavanti sulla fascia destra.

-

 

Quando Marcos Espeche si avventurò in avanti all’80esimo di Lupa Roma-Lucchese del 24 gennaio 2016, nessuno avrebbe mai pensato che il guerriero argentino (di Cordoba) avrebbe potuto segnare una rete di così pregevole fattura. Fu il punto del 2 a 0 che chiuse il match e che consentì alla Lucchese, all’epoca allenata da Lopez, di cogliere una vittoria di notevole importanza. A distanza di un anno, esattamente di 13 mesi, la Lucchese torna da quella parti, anche se stavolta si giocherà all’Olindo Galli di Tivoli. Nella mente dei giocatori rossoneri e anche di Espeche, la bruciante sconfitta patita col Pontedera. Ma la voglia e la grinta per ripartire non mancano.

Intanto la squadra si è allenata all’Acquedotto in una giornata di pioggia. Resta ancora la rifinitura di sabato mattina ma Galderisi pare aver sciolto anche gli ultimi dubbi. Rispetto a domenica scorsa rientreranno come scontato Bruccini e Mingazzini a centrocampo che dovrebbero ridare maggiore equilibrio e geometrie a tutto il complesso. Ma la grande novità sarà rappresentata dall’innesto dal primo minuto di Tavanti nel ruolo di laterale destro. Probabilmente al posto di Merlonghi oppure con dirottamento di quest’ultimo a sinistra e relativa esclusione di Cecchini. Al di là degli interpreti ci vorrà una Lucchese diversa e con un approccio giusto ad una partita tutt’altro che semplice.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento