Pera, convegni al via: “Prima ascoltiamo la città, poi decidiamo il candidato a sindaco”

LUCCA - Parte dalla ex Casa del Boia la marcia di avvicinamento alle elezioni di Libera Lucca, il movimento dell'ex presidente del Senato Marcello Pera. Saletta delle riunioni gremitissima per il primo dei convegni programmati dal professore per fare il punto sulla situazione della città.

-

In questo caso gli argomenti erano quelli della cultura, del turismo e dell’economia e l’ospite d’onore era Eike Schmidt, direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze. A ribadire il perchè di questi appuntamenti, in relazione alle candidature per le prossime elezioni, è stato lo Pera: “Abbiamo fatto un calendario di incontri perchè crediamo che esprimerci su una candidatura prima di conoscere i bisogni della città sia prematuro, questa è l’obiezione che abbiamo fatto anche al candidato Remo Santini. Valuteremo dopo questi convegni qual è la posizione più opportuna alle elezioni amministrative”.

Ad introdurre l’incontro alla Casa del Boia è stata la dirigente scolastica di Lucca e Massa Carrara Donatella Buonriposi, che è data come possibile candidata a sindaco per Libera Lucca.

Nel suo intervento Schmidt ha indicato alcune soluzioni che sta adottando agli Uffizi: come la bigliettazione, con ingressi validi non per un solo giorno ma periodi assai più lunghi e i parcheggi per i turisti non più a ore o giornata ma anche per intere settimane. “Lucca – ha concluso – potrebbe diventare un laboratorio modello per cultura e turismo”.

Dopo gli interventi, a tirare le somme della giornata è stato l’ex presidente del senato,secondo il quale Lucca ha bisogno di una guida culturale di alto profilo e di una vera accessibilità. Pera vorrebbe anche trasformare l’Opera delle Mura in fondazione pubblica, aperta alle fondazioni bancarie e a privati, per assicurare competenza e continuità di interventi.

Il secondo convegno dei periani si terrà il 2 marzo ed è prevista la presenza di Evelina Christillin, presidente dell’ente nazionale italiano del turismo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento