Il ritorno di Selvaggia

CASTELNUOVO G. - Sabato 1 e domenica 2 aprile scatterà nelle piazze della cittadina ariostesca la terza edizione di selvaggia, festa degli erbi , dei fiori e delle gemme. Il percorso di avvicinamento alla manifestazione era già iniziato domenica scorsa a Cascio,

-

Tante iniziative dedicate agli erbi boni, per partecipare sono arrivati da tutte le parti addrittura una cinquantina anche a cavallo per la raccolta nei prati vicino al paese. Anche il pranzo era a base di erbi e crisciolette, poi, nel pomeriggio mondine e dimostrazione di potatura di un castagno.In settimana ancora tante iniziative che hanno fatto da introduzione a Selvaggia, martedì Ivo Poli ha accompagnato i giovani della primaria di Montealtissimo di Molazzana a raccogliere gli erbi.Mercoledì e’ stata la volta degli studenti dell’istituto alberghiero di Barga che al Ciocco hanno ripetuto l’esperienza iniziata con l’incontro al teatro di posa che fu di videomusic e poi -accompagnati dal Prof Univeristario Stefano Benvenuti e dallo Chef Stellato Luca Landi – hanno toccato con mano i prodotti che la natura ci regala cogliendo tante informazioni utili.Ora l’appuntamento con selvaggia è per sabato prossimo, al mattino taglio del nastro e per due giorni castelnuovo garfagnana diventerà la capitale degli erbi, dei fiori e delle gemme.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento