Il pomodoro canestrino di Lucca prossimo presidio Slow Food ?

LUCCA - Il pomodoro canestrino di Lucca potrebbe diventare il quinto presidio Slow Food della Lucchesìa. Lo ha detto il consigliere nazionale dell'organizzazione Marco Del Pistoia nel corso della trasmissione "Dido" di ieri sera dedicata ad altri prodotti protetti, come il pane di patate, il biroldo della Garfagnana e il fagiolo rosso di Lucca.

-

“Il canestrino di Lucca sta rischiando di scomparire – ha detto Del Pistoia – perchè ci sono molti cloni che cercano di imitarlo e di eliminarlo dal mercato. Stiamo lavorando per mettere insieme i produttori locali e con le istituzioni e la condotta locale di Slow Food cercheremo di farlo diventare un nostro presidio”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento