Prime indiscrezioni sulla zona di sicurezza per il G7

LUCCA - Dopo le proteste del rappresentante della Confcommercio Giovanni Martini in merito alle limitazioni nella zona di sicurezza durante lo svolgimento del G7 dei ministri degli esteri, l'assessore Raspini ha convocato le categorie per alcune anticipazioni.

-

 

Le indiscrezioni che siamo riusciti a far trapelare, parlano dell’individuazione di due “quadrilateri”, il più ampio dei quali interesserà piazza Napoleone, piazza del Giglio, piazza San Michele, piazza San Gusto e strade di collegamento fra esse; l’altro quadrilatero riguarda invece l’area attorno a piazza San Francesco. In entrambe le aree l’accesso sarà consentito soltanto ai residenti, agli imprenditori la cui attività si trovi all’interno di questi due quadrilateri ai rispettivi dipendenti di ogni attività e ai clienti degli alberghi i cui nominativi dovranno essere comunicati dagli albergatori stessi. Le richieste dei commercianti sono state quelle di non far iniziare le limitazioni già dalla domenica, trattandosi della domenica delle palme.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento