Scuolidarietà, il coro Arcobaleno fa il pienone al Palasport

LUCCA - Palatagliate gremito per la ventunesima edizione di Scuolidarietà, il grande spettacolo di recitazione e musica che raccoglie contributi per le scuole. Il musical di quest'anno, "Il valore del tempo", scritto dalla direttrice del Coro Arcobaleno, Cristina Torselli, era ispirato a "Momo" il celebre racconto fantasy di Michael Ende.

-

Come negli anni scorsi, anche stavolta la scena dello spettacolo ha occupato tutto il parquet del Palazzetto. Protagonisti, oltre ai piccoli cantanti del coro, un nutrito gruppo di attori piccoli e grandi e le coreografie di ben 8 scuole della provincia di Lucca: quella dell’infanzia di Lunata e quelle delle primarie di Camigliano, Capannori, Lunata, Marlia, Sant’Alessio, San Colombano e San Vito. Il tutto coordinato da Martina Cecconi e Rachele Marcheschi.

La storia è quella della bambina Momo, che ha un talento incredibile nell’ascoltare le storie ed i problemi altrui. Dovrà fronteggiare gli uomini grigi, che vogliono convincere tutti a non sprecare tempo in attività da loro considerate inutili, come l’arte, le relazioni sociali, il gioco. Il racconto, come altri di Ende, è una critica alla frenesia della vita moderna e al consumismo, che allontanano il vero significato dell’esistenza.

Anche quest’anno il ricavato dei due spettacoli, uno la mattina e l’altro nel pomeriggio sarà utilizzato per l’acquisto di materiale didattico per le scuole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento