Strade e scuole sistemate grazie al lavoro dei disoccupati

LUCCA - Quindici strade pulite e sei recinzioni delle scuole rimesse a nuovo, grazie al bando per i lavori socialmente utili indetto dal Comune, dai sindacati e dalla Caritas.

-

Le opere sono state eseguite da diciassette disoccupati lucchesi  assunti a tempo determinato (240 ore) da quattro cooperative sociali partenr dell’iniziativa. Per uno di loro alla fine del progetto è arrivato un vero contratto di lavoro da una coperativa.
Ben 178 le persone disoccupate e senza ammortizzatori sociali che hanno fatto domanda al bando, pubblicato nell’estate del 2016. Nel Bilancio dello scorso anno il Comune di Lucca ha destinato 100.000 euro per realizzare il progetto che vuole essere di esempio per altre iniziative concrete contro il gravissimo problema della disoccupazione. Oltre alle quattro cooperative sociali (Il Ponte, Pozzulo, La Balestra e Nuovi Orizzonti) anche un partner privato, Cromology Italia Spa, che ha fornito le vernici necessarie agli interventi alle scuole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento