Vicenda Snai, i sindacati incontrano le istituzioni

FIRENZE - Si è tenuto questa mattina in Regione l'incontro tra il consigliere del presidente Gianfranco Simoncini, il sindaco di Porcari Alberto Baccini e i sindacati sul piano di licenziamenti della Snai.

-

L’incontro, convocato su richiesta dei sindacati, ha evidenziato le preoccupazioni rispetto ai 68 licenziamenti (di cui 54 solo a Porcari) annunciati dall’azienda. Il piano, secondo quanto evidenziato oggi, va in contrasto con la continua richiesta di straordinari ai propri dipendenti. La Regione Toscana ha ribadito la propria disponibilità a fornire percorsi di formazione e orientamento ai lavoratori in esubero e inoltre ha annunciato di aver aperto il confronto con l’Inps per far accedere agli ammortizzatori sociali i dipendenti licenziati.

Domani (giovedì 30 marzo) è in programma sempre in Regione un confronto diretto con l’azienda Snai con all’ordine del giorno il chiarimento delle motivazioni che hanno spinto alla procedura di mobilità e per richiedere l’utilizzo di ammortizzatori per gli esuberi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento