Arrestato in Turchia il documentarista lucchese Gabriele del Grande

LUCCA - Il documentarista lucchese Gabriele del Grande è stato arrestato in Turchia. Avrebbe svolto riprese video e attività giornalistica senza le necessarie autorizzazioni.

-

Al momento si trova in stato di fermo nella provincia di Hatay, vicino al confine con la Siria. Sarà probabilmente espulso dal Paese entro due o tre giorni.

Del Grande, 35 anni, è noto per il suo documentario «Io sto con la sposa» e si trovava in Turchia per scrivere un libro sulla guerra in Siria e la nascita dell’Isis .

Lascia per primo un commento

Lascia un commento