Agricoltura, la Cia lancia l’allarme sui “furti” d’acqua nella Piana di Lucca

LUCCA - La Confederazione italiana agricoltori di Lucca, in vista dell'arrivo dell'estate, chiede al Consorzio di Bonifica la massima vigilanza contro i prelievi abusivi di acqua dai canali artificiali.

-

Il direttore della Cia Alberto Focacci chiede controlli  per evitare fenomeni di prelievo e deviazione impropri o addirittura illeciti del flusso dell’acqua.” Questo – ha detto Focacci – è uno dei problemi legati all’irrigazione delle colture che abbiamo verificato sussistere nella Piana di Lucca negli ultimi anni”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.