Fermato mentre ruba nelle cabine dei bagni

VERSILIA - La stagione balneare è iniziata e purtroppo anche il fenomeno dei furti negli stabilimenti balneari. Domenica pomeriggio la polizia ha fermato un cittadino marocchino che stava rubando nelle cabine dei bagni di Viareggio.

-

L’uomo è stato visto dal proprietario di un noto stabilimento balneare di Viareggio aggirarsi in modo furtivo tra le cabine. Il gestore, insospettito dal suo comportamento lo ha avvicinato ma il ladro si è dato alla fuga. Immediatamente sono intervenuti i poliziotti del Commissariato, allertati anche da alcuni passanti, che lo hanno bloccato e portato negli uffici del Commissariato. Il cittadino marocchino è stato trovato in possesso di 3 telefoni cellulari di marca i phone, un i-pad, un orologio da donna , un bracciale e una somma di 285 euro. Inoltre, aveva con se una pinza da elettricista, sottoposta poi a sequestro, e utilizzata plausibilmente per forzare le cabine. È stato cosi arrestato e oggi sarà sottoposto a giudizio per direttissima mentre gli oggetti rubati sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento