Fermato un cantiere abusivo nel parco di Villa Buonvisi a Massa Pisana

LUCCA - I carabinieri del Nucleo investigativo del Gruppo Carabinieri Forestali di Lucca hanno bloccato i lavori in corso da alcuni giorni nel parco di Villa Buonvisi, a Massa Pisana.

-

La storica villa lucchese risale al 1581. Il nuovo proprietario, un signore svedese, ha deciso di aprire strade e sentieri, lastricare in pietra viali, abbattere alberi storici. I Carabinieri hanno sequestrato il cantiere e denunciato alla Procura della Repubblica di Lucca il proprietario e la Ditta esecutrice per avere realizzato opere di movimento terra in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e dichiarata di notevole interesse pubblico con l’aggravante che Villa Buovisi è un bene particolarmente tutelato da un Decreto del Ministro dei Beni Culturali e Ambientali. Per il reato commesso è prevista una pena sanzionatoria da 15.000 a 51.000 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento