L’Hotel Universo diventa Grand Universe Lucca

LUCCA - Grand Universe Lucca: riparte da questo nome rinnovato il futuro dell'Hotel Universo di Lucca, acquistato nel 2016 da Gruppo Marcucci e Shaner Italia. Per celebrare in maniera innovativa il via dei lavori di restauro che scatteranno nelle prossime settimane, è stata organizzata una mostra fotografica.

-

 

“It’s always you” vuole ricordare il suo passato con una dettagliata ricerca storica della dottoressa Roberta Martinelli e presentare gli arredi e i materiali degli spazi futuri ideati dallo Studio Archea Associati di Firenze. “Una proposta di viaggio nel tempo, ma anche un invito a ritrovare luoghi, colori e sensazioni identitarie di una Lucca che non ha mai deluso i suoi prestigiosi ospiti”, ha spiegato Alessandro Stefani, curatore della mostra insieme all’agenzia di comunicazione Genau.

Storia altisonante dell’hotel, che dal 1860 ha ospitato attori, musicisti e illustri esponenti dell’alta società dell’epoca: da re Vittorio Emanuele II di Savoia a Giacomo Puccini, fino agli anni ’60 e al trombettista jazz Chet Baker e a quel davanzale della camera numero 15. Baker era innamorato di Lucca e proprio da una sua delle sue indimenticabili liriche, “It’s always you”, deve il nome l’esposizione, che sottolinea così la volontà dell’hotel di coniugare tradizione e innovazione.

I lavori di restauro e risanamento del Grand Universe Lucca, che prenderanno avvio nelle prossime settimane, richiedono investimenti per circa 15 milioni di euro. L’apertura delle porte dell’hotel è prevista per la seconda metà del 2018.

La mostra vede la preziosa collaborazione del Teatro del Giglio, resterà aperta fino al 20 maggio e sarà visitabile durante gli orari di apertura al pubblico del teatro stesso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.