Ora la Lucchese sente profumo di playoff; qui comincia l’avventura…

CALCIO LEGA PRO - Lucchese quasi alla rifinitura in vista della gara playoff di sabato sera (ore 20,30) ad Arezzo. Lopez si affida allo schieramento-tipo con l'unica possibile variante di Cecchini al posto dell'acciaccato Nolè. 90 minuti in gara unica con la Pantera che deve assolutamente vincere.

-

 

Il post-campionato è qui. Lo si respira nel giovedì pomeriggio del Porta Elisa dove la Lucchese sgamba di buona lena. Una volta conquistati, ora i playoff vanno giocati. La strada può essere lunga, pensate che per arrivare alla finale si devono giocare sei partite, oppure breve, molto breve ma con l’orgoglio di esserci comunque arrivati. Una qualificazione che salvo colpi di scena varrà la conferma al tecnico Lopez chiamato con il DS Obbedio a costruire la Lucchese del prossimo anno. Ma questo verrà più avanti, appena il pallone avrà smesso di rotolare sul prato verde. Ora il pensiero va a d Arezzo dove solo un anno e mezzo fa la Pantera, guidata proprio dal tecnico romano, si tolse la bella soddisfazione di espugnare il campo degli amaranto con una doppietta di Jacopo Fanucchi. Chiaro che sabato sera la musica sarà diversa: si profilano 90′ di assoluta tensione e concentrazione. Una partita da giocare tutta d’un fiato e con un solo risultato a disposizione ma anche con tanta voglia di provarci.

Capitolo formazione piuttosto delineato con un solo dubbio nella zona mediana di centrosinistra. Nolè lamenta qualche acciacco ma proverà a stringere i denti. Lopez valuterà se farlo partire dall’inizio e/o casomai spostarlo nel ruolo di interno. Sulla fascia dovrebbe scoccare l’ora di Cecchini che ha perfettamente recuperato. Tra il capitano e Gargiulo l’unico dubbio di un undici che per il resto sarà la fotocopia esatta di quello delle ultime settimane. Espeche sta infatti decisamente meglio e sarà là dietro a ringhiare come sempre. Lucchese pronta alla sfida di Arezzo consapevole di potersela giocare fino in fondo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.