Tagetik e Walters Klower confermano l’interesse per l’ex manifattura

LUCCA - A margine della convention in corso all'ex Real Collegio organizzata da CCH Tagetik, i proprietari dell'azienda di realizzazione e sviluppo software lucchese hanno ribadito l'interesse ad affittare una parte dell'ex manifattura per trasferirvi gli uffici lucchesi.

-

 

Nessun interesse all’acquisto dell’immobile della ex manifattura tabacchi, ma semplicemente la proposta al comune di prenderne una parte in affitto per potervi trasferire la sede lucchese. Così i proprietari di Tagetik, la società lucchese di sviluppo e creazione software, hanno ribadito la loro posizione in merito alla trattativa intavolata da più di due anni con l’amministrazione comunale e la fondazione Cassa di Risparmio. L’occasione per rinnovare l’interesse a trasferire le attività di sviluppo software all’interno dell’ex manifattura è arrivata a margine della convention organizzata a Lucca in collaborazione con Wolters Kluwer, il colosso americano che ha acquisito la società lucchese nel 2017. Lo spostamento degli uffici all’interno della città, secondo i dirigenti, sarebbe un’occasione di rilancio che porterebbe in centro gli oltre 300 dipendenti della società, oltre ai clienti che quotidianamente frequentano le sedi di Tagetik provenienti da tutto il mondo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.