Lucca, ballottaggio Tambellini – Santini; Casapound entra in consiglio comunale

LUCCA - Era già tutto previsto. O quasi. Il prossimo sindaco di Lucca si deciderà al ballottaggio del 25 giugno, tra il primo cittadino uscente Alessandro Tambellini e lo sfidante Remo Santini.

-

Tambellini si è affermato al primo turno con il 37%  dei voti, sopravanzando di 2,5 punti percentuali il rivale. Uno scarto forse inferiore alle previsioni della vigilia, meno di mille voti di differenza che rendono apertissima la partita finale, in programma tra due settimane.

Proprio in quest’ottica assumono grande importanza i possibili pacchetti di voti guadagnati dagli altri candidati e che i due sfidanti sperano almeno in parte di poter raccogliere.

In primis i 2900 voti di Fabrio Barsanti, il candidato di Casa Pound, la vera sorpresa di questo primo turno di voto, giunto terzo con una percentuale del 7,8% .

Poi, ci sono tutti gli altri. Massimiliano Bindocci, del M5S, che non è andato oltre il  7,5%. Non hanno sfondato nemmeno le liste civiche di Donatella Buonriposi e Matteo Garzella, fermatisi rispettivamente al 5 e 4%.          .

Infine, hanno chiuso la graduatoria la candidata della sinistra Marina Manfrotto (2,3%)  e quella della Lega Toscana  Ilaria Quilici (0,6%) .

Tra le liste, netta affermazione del Partito Democratico, primo partito con il 21%. I tre candidati consiglieri più votati in assoluto sono del Pd e sono tutti assessori uscenti. Il primo è Francesco Raspini, che ha raccolto oltre 600 preferenze. Seguono l’ex assessore di Capannori Gabriele Bove, e Serena Mammini con oltre 500 voti.

Nello schieramento di Santini, il più votato è risultato il capolista di Forza Italia Marco Martinelli, con oltre 400 preferenze.

Infine, l’affluenza. Per la prima volta dal dopoguerra ad oggi, al pimo turno, è risultata inferiore al 50%. Ormai solo una minoranza dei lucchesi ritiene importante decidere chi eleggere al governo della città.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.