Terreni abbandonati a disposizione di tutti per realizzare degli orti

GALLICANO - A via a Gallicano il progetto di affidamento di terreni abbandonati a coloro che intendono realizzarvi degli orti.

-

 

Anche molti VIP da alcuni anni amano farsi fotografare nel proprio orto, una pratica di moda anche tra le celebrità. Nella nostra provincia c’è da sempre la cultura di realizzare un proprio orto, l’amministrazione comunale di Gallicano nell’ottica di valorizzare i terreni che non venivano più lavorati ha realizzato un progetto davvero molto interessante; con un bando ha dato l’opportunità a che ne faceva richiesta di poter utilizzare lo spazio necessario per fare l’orto e sono stati in tanti ad accettare l’invito.

Ecco l’area dove l’Associazione Cittadini Virtuosi gestisce per conto dell’amministrazione comunale questo progetto davvero speciale. Una parte del terreno è coltivata direttamente dall’associazione dove sono state seminate tante specie autoctone di Gallicano, come il fagiolo Fico e quello giallorino ma anche il “formenton nano di Verni” o il cavolo nero di Trassillico e il pomodoro fragola che da tanti anni viene coltivato a Gallicano e l’altra ai cittadini che ne hanno fatto richiesta.

Tra i promotori dell’iniziativa oltre al Sindaco Saisi e alcuni suoi collaboratori c’è l’esperienza e la conoscenza di Ivo Poli che segue direttamente il progetto accompagnandovi spesso scolaresche trasformando questi terreni in aule didattiche all’aperto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento