Caldo rovente in arrivo; si torna a 40 gradi

PROV. DI LUCCA - Dopo una breve tregua dal caldo grazie a venti di maestrale, già nel fine settimana ci sarà una decisa rimonta dell'anticiclone africano. Ma è la prossima settimana che si profila come la più rovente con temperature che rischiano di sfiorare addirittura i 40 gradi. Intanto si aggrava il problema della siccità.

-

Non ci sono dubbi: è in arrivo la più forte ondata di caldo dell’estate, la quinta per essere precisi di una stagione finora calda e siccitosa. L’anticiclone africano ingloberà tutta la penisola in una bolla d’aria davvero rovente con il picco di calore a metà della prossima settimana, quando nelle aree interne si supereranno i 35-36° con punte però anche di 38-40°. La canicola verrà solo parzialmente smorzata lungo le coste dalle brezze marine ma il clima sarà caldo e afoso anche in provincia di Lucca e si farà sentire anche durante le ore serali. Temperature elevate anche in montagna con punte di 30° fino a 1500 metri e zero termico oltre i 4500 metri che è tutto dire. E se può servire a titolo informativo farà caldo anche di notte con temperature che soprattutto in città non scenderanno mai al di sotto dei 24-25°. Consoliamoci casomai pensando che nel week end potremo ancora goderci giornate calde ma tutto sommato sopportabili. Poi, come detto, ci sarà da soffrire. Da non sottovalutare infine il problema della siccità che si aggrava sempre di più. Alcuni sporadici temporali, molto localizzati e di breve durata, non hanno certamente alleviato nè tantomeno risolto il problema. Un’estate decisamente secca e calda che segue una primavera altrettanto avara di piogge.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento