Il Comune di Capannori cede la maggioranza dell’Aeroporto

CAPANNORI - Il Comune di Capannori ha ceduto per 290.000 euro la quota di maggioranza (il 51%) della società Aeroporto alla Sigma Ingegneria. L'operazione si è concretizzata grazie al via libera del consiglio comunale nell'ottica di risolvere la crisi economica della società.

-

 

I soldi incassati, infatti, serviranno al Comune (a cui rimane il 49% delle quote) per partecipare alla procedura di concordato. Allo stesso tempo La Sigma Ingegneria Srl si farà carico di liquidare i creditori della società per un importo stimato di circa 310.000 euro, pari al 51 per cento del fabbisogno concordatario.

L’operazione di cessione delle quote della società Aeroporto a privati fortemente voluta dal sindaco Luca Menesini ha ottenuto i voti favorevoli delle forze di maggioranza Pd, Capannori2020, Scelta Popolare e I Moderati, mentre le forze di minoranza M5S, Forza Italia, Udc, Alternativa civica di Centrodestra hanno votato no.

Nel dettaglio, secondo quanto affermato dal municipio di piazza Aldo Moro, l’operazione comporterà l’azzeramento del debito storico della società, il mantenimento della concessione ventennale Enac, la valorizzazione economica del patrimonio aeroportuale, lo sviluppo del progetto del Polo Aerospaziale della Toscana, oltre alle attività legate all’aviazione generale e alla protezione civile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento