Giovane senza vita ritrovato sul greto di un torrente a Castelnuovo

CASTELNUOVO G. - Giallo ancora tutto da chiarire a Castelnuovo Garfagnana. Il corpo senza vita di un giovane di circa 30 anni, tunisino, è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di mercoledì sul greto del torrente Grignetola. Sul posto i carabinieri del Norm e della stazione di Castelnuovo.

-

Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 18:30. A dare l’allarme è stata una coppia che stava passeggiando nella zona: ha visto il cadavere adagiato sul greto del torrente in secca e ha telefonato ai carabinieri che pochi minuti dopo sono giunti sul posto insieme ad un’ambulanza del 118. I militari del Norm e della stazione di Castelnuovo hanno subito verificato che per il ragazzo non c’era più niente da fare. Avvertito il magistrato, sul posto è arrivato il medico legale Stefano Pierotti per un primo esame esterno della salma: sul giovane non ci sarebbero segni di violenza, di arma da taglio o da fuoco. Che cosa lo abbia ucciso, però, rimane un mistero. Forse un malore o forse la caduta sulle pietre in seguito ad un malore. La scomparsa del giovane risalirebbe alla giornata di martedì. Il ragazzo non sarebbe residente in questa zona, ma nel pisano, e sarebbe venuto in Valle del Serchio per trovare degli amici. Ai carabinieri e all’indagine autoptica che verrà eseguita nelle prossime ore il compito di svelare che cosa abbia provocato la morte del ragazzo che potrebbe risalire anche alla serata di martedì.

 

https://www.google.it/maps/@44.1028381,10.4043064,1180m/data=!3m1!1e3

Lascia per primo un commento

Lascia un commento