Calano le imprese, ma non l’occupazione in provincia di Lucca

LUCCA - Dati in chiaroscuro dal mondo imprenditoriale della provincia di Lucca. A dirlo sono i dati diffusi dalla Camera di Commercio: al 30 giugno 2017 risultano essere iscritte 43.133 imprese, un valore diminuito del 0,3 % rispetto al 2016, con 36.621 imprese attive (-283, -0,8% rispetto allo scorso anno).

-

 

Andando nel dettaglio, la flessione riguarda quasi tutti i settori. Dalle costruzioni, che dopo i servizi rappresentano il secondo settore economico della provincia e che perdono 141 imprese (-2,1%) fino al manifatturiero (con un calo del -2,2%, -95 unità) fino al commercio -1,1% (-109 unità).

Positivo invece il settore noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (1.424 unità) cresciuto di 59 imprese attive (+4,3%). Torna infine a contrarsi l’andamento dell’agricoltura, silvicoltura e pesca con un calo di 35 unità (-1,4%) rispetto a dodici mesi prima.

Ma se da una parte diminuisce il numero delle imprese, aumento il numero dei lavoratori che al 30 giugno risultano 113.638 (+1,8%): a determinare l’incremento sono stati il settore industriale (+1,7%) e quello dei servizi (+2,5%), mentre le costruzioni e l’agricoltura hanno mostrato un calo dell’occupazione (-0,8%).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento