Gragnana-Varliano, grande spettacolo e successo di pubblico

MOTOCICLISMO - Pubblico e piloti promuovono a pieni voti la prima edizione della Gragnana varliano, la nuovissima prova del campionato italiano di velocità in salita, che si è svolta nel week end appena trascorso nel comune di Piazza al Serchio.

-

Circa 150 i piloti iscritti alla competizione nelle diverse categorie e tantissimi appassionati che, fin dal venerdì, sono accorsi con le loro tende stazionando lungo il percorso, contornato alternativamente da campi di farro appena tagliato e boschetti di castagni, che hanno offerto rifugio ai campeggiatori dal sole battente. Sono state le moto le protagoniste assolute della tre giorni. Mezzi di tutti i tipi, dalle gruppo 4 d’epoca, anche di piccolissima cilindrata, alle Superbike. Pezzi unici dei tempi andati, ma anche gioielli dei giorni nostri, in sella ai quali i piloti hanno raccolto il sostegno e gli applausi del folto pubblico, assiepato lungo il percorso, soprattutto nella giornata di domenica. Molte le classi al via e molti i premiati. Su tutti però i vincitori delle classifiche assolute: Carlo Leoncini ha trionfato con la sua Ducati nelle moto d’epoca, mentre tra le moderne a staccare il miglior tempo assoluto è stato l’ex protagonista del mondiale Alessio Corradi, in sella ad una BMW 1000. “Una manifestazione – afferma Filippo Delmonte, di SH Group e Motoclub Ducale – dove tutto è andato per il verso giusto e la cui presenza è stata fatalmente d’aiuto anche alla popolazione civile. Il servizio di pronto intervento medico della gara ha permesso di soccorrere una bambina piccola caduta a casa propria, esternamente al percorso di gara. I medici, costantemente in contatto con il 118, hanno segnalato l’accaduto al direttore di gara che ha prontamente interrotto l’evento, e si sono precipitati in pochissimi minuti presso l’abitazione, dove hanno soccorso la bimba con un trauma alla testa, anticipando l’intervento dell’ ambulanza alla quale hanno poi consegnato la bimba già stabilizzata”.
Da segnalare, oltre alla presenza dei tanti piloti locali, anche quella di 6 piloti provenienti dalla Francia con tutto il loro entourage. E’ la prima volta che accade in una competizione del genere a sottolineare ancora una volta il fascino della zona e il suo potenziale turistico. La manifestazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Moto Club Ducale, SH Group, Comune e Pro Loco di Piazza al Serchio. “Siamo molto soddisfatti – afferma Luca Cardosi, vicesindaco e presidente della Pro Loco di Piazza al Serchio – di questa prima edizione della manifestazione. Sono state tantissime le persone che hanno raggiunto Piazza al Serchio per assisitere alla competizione e partecipare alle varie inziative collaterali che abbiamo proposto, con una ricaduta importante anche per quanto riguarda l’indotto turistico e commerciale, come dimostrano hotel, ristoranti a attività che per tutto il week end hanno lavorato senza sosta. Ringrazio i ragazzi della Pro Loco che hanno svolto un lavoro eccezionale, agli abitanti di Gragnana, che hanno accolto la manifestazione rispondendo alla grande, e il vicepresidente della Provincia di Lucca, Mario Puppa, che ci ha assistito per quanto riguarda gli aspetti burocratici. Diamo appuntamento a tutti al 2018 per un’edizione che sarà ancora più emozionante e partecipata”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento