Il cedimento strutturale al centro delle indagini

LUCCA - Ci sono le cause del cedimento strutturale del braccio della gru al centro delle indagini che cercheranno di far luce sulle cause della tragedia costata la vita ai due operai della ditta Morelli morti venerdì scorso. Nel 2007 un incidente simile costò la vita a due donne a Sorrento.

-

E’ sotto questo telone la gru attrezzata con la piattaforma aerea Oil & Steel il cui cedimento ha causato la morte dei due operai della ditta Morelli venerdì scorso. Il mezzo, dopo i primi accertamenti da parte di polizia e Asl nell’immediatezza della tragedia, è stato posto sotto sequestro, in attesa delle verifiche da parte dei magistrati della procura di Lucca. Il procuratore Pietro Suchan ha affidato il fascicolo ai magistrati Aldo Ingangi – di turno il giorno dell’incidente – e Elena Leone, esperta proprio in infortunistica sul lavoro. Non è da escludere che le verifiche vengano effettuate attraverso l’incidente probatorio. Le indagini sono concentrate sui motivi del cedimento strutturale, ovvero sui materiali usati nella costruzione del mezzo, e se era possibile verificare segni di usura tali da prevederne il cedimento. Sul tavolo dei magistrati, anche i fascicoli relativi ad un analogo incidente avvenuto a Sorrento nel 2007, dove un mezzo attrezzato con una piattaforma della medesima dita cedette, provocando la morte di due donne che stavano passando sotto il cestello al momento del crollo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento