Ghiviborgo scatenato batte 3 a 2 lo Scandicci. Doppietta di Frati

CALCIO D - Debutto casalingo per il Ghiviborgo di Simone Venturi che ospita lo Scandicci. Il terzo campionato dei biancorossoazzurri in serie D si è aperto in modo vincente allo stadio delle Terme di Bagni di Lucca. Doppietta di Frati e Di Paola per un successo strameritato. Vince anche il Seravezza. Pari esterno del Viareggio e sconfitta del Real Forte Querceta.

-

 

Il Ghiviborgo-ter, è la terza stagione consecutiva in serie D, nasce allo stadio delle Terme di Bagni di Lucca ove la squadra della Media Valle giocherà le sue gare interne almeno finchè non sarà pronto il nuovo Carraia. E’ un Ghiviborgo profondamente rinnovato quello che si presenta in campo al cospetto del temibile Scandicci in una bella giornata di sole, calda ma non troppo. L’undici del Ghivi è una giusta miscellanea di esperienza e di gioventù visto che vanno schierati ben quattro fuoriquota, dal ’97 al ’99. Arbitra Casalini di Pontedera. Il primo tempo è scoppiettante. Ospiti in vantaggio all’undecimo con il terzino Vinci che sfrutta al meglio una mischia per scaraventare alle spalle di Cannella. Ma il Ghivirobo è vivo e gioca un bel calcio. Il pareggio è nell’aria e giunge al 17esimo. Lo firma Frati con una botta dalla sinistra e il cuoio che s’insacca all’incrocio dei pali col portiere ospite Lensi immobile. Insiste la squadra di mister Venturi che al 23 si porta in vantaggio. Punizione velenosa di capitan Pagano che costringe Lenzi al calcio d’angolo. Sul corner prima calcia Frati e sulla respinta il più lesto è il centravanti Di Paola per il punto del 2 a 1. Ma nel finale, e siamo al 37esimo, il Ghivi paga a caro prezzo una ingenuità. Ancora Vinci dalla destra mette un pallone in mezzo per l’accorrente Santucci che tutto solo con un comodo piattone fa centro. 2 a 2 all’intervallo. Bel Ghiviborgo però un pò distratto in fase difensiva. La ripresa è meno scintillante sul piano delle emozioni e dello spettacolo. Il Ghiviborgo continua a fare la partita ma la compagine fiorentina si difende con ordine e riparte in contropiede. Ma la squadra di Venturi è determinata a conquistare i tre punti e coglie i frutti di tanta assiduità pooc dopo la mezz’ora. Frati, il migliore in campo, uccella il portiere Lensi con un gran tiro da fuori area di controbalzo. Davvero un gesto tecnico pregevolissimo che regala al Ghiviborgo una vittoria e tre punti meritati. Già, è davvero inizato nel migliore dei modi il Ghivi-ter, ovvero la terza stagione in serie D. Domenia prossima subito un impegno probante al Pini di Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento