La processione di Santa Croce nel ricordo di Eugenio e Antonio

LUCCA - E' stato il ricordo dei due operai morti il 1 settembre mentre montavano le strutture porta lumini a caratterizzare la processione di Santa Croce andata in scena ieri sera a Lucca. La replica della telecronaca integrale oggi alle 15 su NoiTv.

- 1

 

Sarà ricordata come una Santa Croce dal gusto particolare, amaro e triste, quella di questo 13 settembre 2017. Il momento più intenso quando l’Arcivescovo Castellani, insieme al sindaco Tambellini e al presidente del Consiglio Regionale Giani si sono fermati sul luogo della tragedia avvenuta il primo settembre, dove Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini hanno perso la vita mentre stavano montando le strutture porta lumini. Sotto gli sguardi dei colleghi dei due operai, l’Arcivescovo trattenendo a stento le lacrime ha letto una preghiera al Volto Santo dedicata a Eugenio e Antonio.

La partecipazione alla Santa Croce quest’anno è apparsa davvero importante. Giovani, uomini e donne che hanno sfilato da piazza San Frediano fino in San Martino. Come sempre in corteo la parte religiosa con le parrocchie e le varie associazioni, e poi quella civile con le istituzioni, i Lucchesi nel Mondo e infine il corteggio storico. In Duomo è stato il Mottettone del maestro Italo Bianchi eseguito dalla cappella Santa Cecilia a chiudere la Luminara (visto l’annullamento dei fuochi in rispetto della tragedia).

Da segnalare le ingenti misure di sicurezza approntate quest’anno con i new jersey posizionati nelle principali porte di accesso al centro storico della città. Tantissime anche le forze dell’ordine impegnate nei controlli prima, durante e dopo lo svolgimento della processione. Come da tradizione tutta la Santa Croce è stata trasmessa in diretta da NoiTv con il commento di Egidio Conca e Don Emilio Citti.

Qui tutta la telecronaca:

Commenti

1


  1. Signore salvaci …Maria aiutaci.. la croce c’è ma è del Risorto. grazie perdono aiuto… chiediamo.. e noi umilità semplicità sacrificio preghiera. Ave Maria e avanti … ascolta radioMaria
    Ricordatevi sempre che per mezzo della Croce di Cristo è vinto il maligno, è sconfitta la morte, ci è donata la vita e restituita la speranza

Lascia un commento