Lopez conferma la fiducia al giovane Damiani e prepara il turn over

CALCIO C - Tre partite in sette giorni per la Lucchese (Monza in casa, Livorno ed Arezzo in trasferta) che sarà sottoposta ad un vero e proprio tour de force. Lopez alternerà uomini ed energie nel tentativo di proporre una Lucchese sempre brillante. Intanto, contro i brianzoli fiducia in mediana al 19enne Samuele Damiani. L'ultimo confronto Lucchese-Monza (0-2) risale al lontano 2006.

-

 

Il Lopez pensiero lo abbiamo sentito giovedì pomeriggio: tre partite in sette giorni vanno gestite con attenzione dosando energie fisiche e mentali. Per la serie: turn over sì ma senza esagerare. Il Lopez tecnico sa invece che ci sono partite più o meno insidiose, a patto che tutte lo sono, ma ad esempio il derby di Livorno nel recupero di mercoledì 20, lo sarà più del Monza in casa domenica prossima e forse anche dello stesso Arezzo, in trasferta domenica 24. Ecco perchè contro i brianzoli la linea mediana sommerà complessivamente 62 anni, quelli di Arrigoni, Damiani, (preferito a Mingazzini) e Russo. Tranquili, però, che il vecchio Minga sarà abile e aruolato per la sfida infrasettimanale dell’Ardenza dove peraltro lo scorso anno segnò anche una bellissima rete. Tornando allo schieramento che domenica (ore 16,30) calerà sul prato del Porta Elisa davanti ad Albertoni la difesa a tre sarà formata dal capitano e neo papà Espeche, Capuano e Baroni; Tavanti e destra e il rientrante Cecchini a sinistra agiranno ai lati della mediana suddetta; Fanucchi e De Vena giostreranno in avanti. Dunque la Lucchese sembra fatta anche se solo dopo la rifinitura di sabato Lopez potrà sciogliere gli ultimi dubbi. Ancora ai box Nolè e Palumbo. Lucchese e Monza tornano ad affrontarsi al Porta Elisa dopo oltre 10 anni. Era infatti il 12 novembre 2006 campionato anche all’epoca di serie C. Finì 2 a 0 per i brianzoli ma avremo modo di riparlarne ampiamente nel servizio di presentazione alla vigilia del match.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento