Il progetto “Orti in condotta”, da Capannori alla Cina

CAPANNORI - Si parlerà anche di Capannori al 7° congresso internazionale di Slow Food che si svolgerà a Chengdu in Cina dal 29 settembre al 1° ottobre. Il modo con cui è stato adottato nel territorio il progetto “Orto in condotta”, che dal 2013 coinvolge circa 400 alunni e 40 docenti di 16 scuole dei quattro istituti comprensivi di Capannori, ha infatti riscosso un grande interesse, tanto da diventare un vero e proprio modello nazionale per la capacità di fare rete con il mondo associativo, delle istituzioni e della società civile.

-

Paola Bosi di Slow Food Lucca Compitese Orti Lucchesi, una delle quattro delegate della Toscana a partecipare al congresso, su un totale di 400 delegati provenienti da 90 nazioni, esporrà all’assemblea l’esperienza capannorese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento