Con telecamera e auricolare al quiz per la patente; scoperto dalla Polizia

LUCCA - La Polizia Stradale di Lucca ha denunciato un giovane pachistano che, per rispondere correttamente ai quiz per la patente, si era attrezzato di tutto punto, nascondendo sotto gli indumenti un’apparecchiatura ricetrasmittente.

-

Lui, residente a Porcari, si era presentato giorni fa presso la Motorizzazione Civile dove erano in programma gli esami ma, tra i banchi, c’erano anche gli investigatori che lo tenevano d’occhio poiché non parlava bene l’italiano. Nonostante ciò, la sua prova terminava senza errori. Ma subito si è scoperto l’inghippo, poiché all’interno dell’orecchio destro è spuntato un auricolare. Per  tale motivo, il truffatore è stato condotto presso la Caserma della Stradale, ove i poliziotti hanno appurato che lui, sotto la maglietta, aveva nascosto uno smartphone e un trasmettitore WiFi. Con quel sistema aveva ripreso e trasmesso i quiz a un complice, dal quale era riuscito a ottenere le risposte giuste.
La Polstrada di Lucca ha denunciato il giovane, sequestrandogli tutto quanto gli era servito per cercare di truffare la commissione esaminatrice e passare l’esame.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento