Al via il MIAC 2017

LUCCA - Taglio del nastro questa mattina per l'edizione 2017 della Mostra Internazionale dell’Industria Cartaria organizzata da Assocarta e patrocinata da Confindustria Toscana Nord.

-

 

Con il tradizionale taglio del nastro ha preso il via al Polo Fiere di Sorbano del Giudice la 24.a edizione del Miac, la Mostra Internazionale dell’Industria Cartaria organizzata da Assocarta e patrocinata da Confindustria Toscana Nord. Tre giorni di fiera ed eventi, durante i quali le aziende produttrici di macchinari propongono le loro novità mentre gli addetti ai lavori ci confrontano in convegni internazionali su temi importanti per il settore cartario.

Ad aprire la manifestazione è stato proprio un convegno aperto dai vertici di Confindustria e Assocarta. Quest’ultima rappresentata dal presidente Girolamo Marchi che ha illustrato i dati, estremamante positivi. Con una produzione di carta e cartone di oltre 6 milioni di tonnellate nei primi 8 mesi del 2017 sostenuta da un export cresciuto del 4,3%  l’industria cartaria italiana si conferma al quarto posto a livello europeo, dopo Germania, Svezia e Finlandia.

Ovviamente rimangono ancora delle criticità. Ma su quella energetica, per esempio, c’è fiducia.

L’altro tema sempre scottante, quello ambientale, sarà affrontato su più tavoli.

Con l’aumento esponenziale dell’utilizzo della carta riciclata, nel mirino adesso c’è il tema degli scarti del riciclo che derivano primariamente dalla raccolta urbana con più impurità. La gestione di questi scarti e del loro recupero energetico attraverso impianti dedicati, dice Assocarta, è fondamentale per non bloccare le raccolte differenziate e il riciclo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento