Al via il raduno dei forestali. Festa anche per il nuovo cedro del Fosso

BARGA – Primo giorno barghigiano per l’ottavo raduno nazionale dei forestali d’Italia dell’ANFOR apertosi con un programma denso di iniziative e con una bella cerimonia sul piazzale del Fosso.

-

 

Qui l’alzabandiera che ha aperto il raduno, la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti di Piazza della Vittoria, la scopertura di una lapide a ricordo del raduno nazionale ed infine la messa a dimora del nuovo cedro del Libano che i forestali hanno voluto regalare a Barga, nella speranza che possa tornare ad essere il gigante che sovrastava il Fosso ed il monumento a Mordini e che per decenni è stato uno dei simboli di Barga.

ante le autorità civili e militari presenti assieme al sindaco Marco Bonini ed al presidente nazionale dell’ANFOR , il generale Francesco Scarpelli. Tanti i labari delle associazioni provinciali dell’ANFOR che testimoniano l’arrivo a Barga di forestali da tutta Italia, che questa domenica prenderanno parte alla sfilata solenne che attraverserà tutto il paese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento