Capuano a rischio per il Gavorrano; in difesa si scalda Maini; torna Del Sante

CALCIO C - La Lucchese ha ripreso la preparazione in vista della trasferta di domenica prossima a Grosseto contro il Gavorrano del'ex-Favarin. Gara più complicata di quanto non dica la precaria classifica dei maremmani, ultimi con un solo punto. Probabilmente Lopez dovrà fare a meno di Capuano, pronto Maini, ma spera di portare Del Sante almeno in panchina.

-

Ciro Capuano è il dubbio amletico della Lucchese anche se con il passare delle ore si ha la sensazione che il forte ed esperto difensore centrale dovrà rinunciare alla trasferta di Grosseto e alla gara contro il Gavorrano. L’infortunio patito domenica scorsa al Melani di Pistoia induce infatti alla prudenza come spesso capita quando si ha che fare con problemi muscolari. Una ricaduta comporterebbe infatti poi tenpi di recupero molto più lunghi che la Lucchese non può permettersi. Così Lopez, che ha cominciato a preparare la sfida ai maremmani del neotecnico Gancarlo Favarin tra l’altro un ex, ha già pronta la soluzione alternativa e come ridisegnare l’ormai consolidata difesa a tre che sarà poi quella degli ultimi 20′ di Pistoia. Maini agirà sul centrodestra con Espeche spostato centrale e Baroni sul centrosinistra. L’altro nodo da sciogliere riguarda Del Sante. L’attaccante, arrivato quest’anno all’ombra delle mura, è bersagliato da acciacchi vari e finora lo si è visto col classico contagocce. In queste ore dovrebbe riprendere a lavorare in gruppo che potrebbe consentirgli di andare almeno in panchina. Eventualità importante perchè con Del Sante disponibile Lopez quasi certamente riproporrà il 3-4-1-2 che libera Fanucchi nel ruolo prediletto di trequartista. E sappiamo quanto Fanucchi in questo momento sia l’elemento di maggior spessore tecnico della Lucchese: il giocatore in grado di trascinare e cambiare volto alle partite. Per il resto a grandi linee non dovrebbero esserci sostanziali novità rispetto alla squadra che ha pareggiato con Pisa e Pistoiese anche se alla fine avrebbe meritato qualcosa di più.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento