Fallito l’aeroporto di Tassignano

CAPANNORI - La società Aeroporto di Capannori Spa è fallita. A sentenziarlo è il Tribunale di Lucca che ha respinto la richiesta di concordato fatta dalla società stessa, dopo la decisione dell’amministrazione comunale di smettere di capitalizzare con denaro pubblico le attività della società stessa, non ritenendo la gestione diretta dell’infrastruttura compito prioritario di un Ente pubblico.

-

 

 Nel documento, il giudice spiega la scelta di non concedere l’omologa con due motivazioni di natura tecnico-giuridica e due di merito. Le prime due riguardano l’utilizzo della finanza esterna per il pagamento delle classi dei creditori concordatari e l’obbligatorietà di ricorrere a una transizione fiscale prima di pagare i debitori. Le due motivazioni di meritano riguardano invece l’adeguatezza dell’attestazione e la fattibilità economica del piano di sviluppo.

In sintesi, il piano di sviluppo redatto da Sigma Ingegneria e presentato dalla società Aeroporto non ha convinto il Tribunale di Lucca sulla possibilità di rilancio delle attività dell’aeroporto senza più contare sui finanziamenti provenienti dal Comune. 

Adesso, con la sentenza di fallimento, la gestione dell’aeroporto passa all’Enac, che probabilmente manderà un commissario per la gestione. Decade invece la concessione ventennale che precedentemente Enac aveva concesso all’infrastruttura.   

Lascia per primo un commento

Lascia un commento