Simukeka e la Cavallini trionfano alla LuccaMarathon; a Brancato la 30 km

ATLETICA - Il ruandese Jean Baptiste Simukeka si è aggiudicato da, dominatore la nona edizione della LuccaMarathon. In campo femminile si è imposta Denise Cavallini del GS Lammari. Alessio Brancato (GP Parco Alpi Apuane) vince la 30 Km.

-

 

Grande successo per la nona edizione della LuccaMarathon organizzata dall’omonima Associazione Sportiva. La giornata promette pioggia e qualche scroscio lo riserverà lungo la corsa. Non alla partenza, però, fissata al Baluardo S.Salvatore dov’è previsto anche l’arrivo. Sono oltre 3mila gli atleti che si presentano al via alle 9. Favoriti come sempre gli africani, in particolare i rwandesi della storica società marchigiana Vini Fantini: Jean Baptiste Simukeka e Federich Habakurama. Il primo ha scritto pagine importanti anche nella corsa in montagna con il G.S. Orecchiella Garfagnana e vanta un personale di 2h 16 sulla distanza e corre a Lucca oltre che per vincere anche per stabilire il record del percorso appartenente a Mohammed Hagi in 2h 14’ stabilito nel 2015. Per Habakurama, che corre la mezza maratona in 66’, esordio sulla piu classiche delle distanze. Al femminile torna a Lucca dopo le vittorie nella prima edizione e nel 2015 la lammarina Denise Cavallini per testare la propria condizione prima della maratona di New York di novembre. Di rilievo anche la start list della 30 km dove spiccano al maschile i nomi di Alessandro Brancato, Andrea Pranno e Lorenzo Checcacci del G.P. Parco Alpi Apuane e di Salvatore Franzese del Reggio Event mentre al femminile pronostico incerto con l’emiliana Anna Spagnoli e la lombarda Claudia Gelsomino su tutte. Sul percorso che presenta qualche ghiotta novità Simukeka impone subito un passo troppo sostenuto per tutti gli altri. Simukeka (Rwuanda)della società Vini Fantini, battendo di circa 5’ il connazionale Frederick Habakurama che corre per la stessa società, terzo il francese Fabien Tetelin  che ha superato di 3’ Claudio Costi. Nelle donne ha vinto Denise Cavallini del Gs Lammari,con un tempo di 2h57’22”  che ha superato la compagna di squadra Claudia Marietta, terza Concetta Santini dell’Officina Podistica Lucca. 0Nella 30 km vittoria per Alessandro Brancato del Parco Alpi Apuane con 1h42’19” , davanti a Salvatore Franzese del Reggio Asd e Nicola Matteucci della stessa squadra del vincitore. Il miglior lucchese è il 5° classificato della maratona Giacomo Giuli, del Valdiserchio running team, mentre la migliore maratoneta lucchese è la già citata Claudia Marietta.

 


Lascia per primo un commento

Lascia un commento