Gli effetti devianti del porno sui giovanissimi; a Lucca il convegno dei medici

LUCCA - Giovani e pornografia: un convegno di estremo intresse quello promosso della Società Medico Chirurgica Lucchese, tenutosi all’auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca.

-

Secondo un recente studio infatti, il 95 % dei ragazzi fra i 12 e i 15 anni frequenta siti porno. E l’età in cui i preadolescenti entrano in contatto con questo mondo, sempre tramite internet, è addirittura di 9 anni.

Il convegno si proponeva di ricercare gli effetti devianti di questo fenomeno sui giovanissimi, effetti che sono generalmente da imputare al fatto che la pornografia dà una rappresentazione del sesso completamente priva di affettività.

Un imprinting che può porre sotto stress ragazzi e ragazze fino a diventare un vero e proprio trauma emotivo da non sottovalutare, che può portare a comprtamenti di sopraffazione o violenti nei confronti dell’altro sesso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento