Migranti in via Sauro, spunta un testamento choc

VIAREGGIO - "La casa di via Sauro ereditata dalla Croce Rossa deve andare ai bambini ciechi." E' questa la clamorosa scoperta fatta dai residenti sull'immobile che dovrebbe ospitare richiedenti asilo. I cittadini riuniti in un comitato hanno indagato sullo stato dell'edificio, donato 15 anni fa da un'anziana viareggina all'associazione benefica con dei precisi vincoli.

-

Documenti e atti notarili alla mano, la casa – per volontà testamentaria – doveva essere utilizzata per il sostegno alle associazioni di bambini non vedenti.

Nella battaglia contro l’accoglienza di migranti in una zona così abitata del centro e in una struttura – a detta dei residenti – inadatta, si potrebbe aggiungere una battaglia legale per chiarire la destinazione dell’immobile lasciato alla Croce Rossa.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento