“No alla fusione tra Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano”

GARFAGNANA - Tra 15 giorni esatti i residenti di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano voteranno per il referendum sulla fusione dei tre comuni. La Lega Nord ha organizzata una serata di confronto per dire no all'ipotesi.

-

 

La data fissata dalla regione, il 29 Ottobre, si sta avvicinando ma la campagna elettorale e informativa nei tre comuni sembra un po’ fiacca. Per il sì si sono già espressi i tre consigli comunali, ma c’è anche chi si oppone alla prospettiva della fusione. Venerdì scorso alla sala consiliare di Pieve Fosciana si è tenuto un incontro organizzato dal gruppo di minoranza “un futuro per Pieve Fosciana” guidato dall’ex candidato sindaco Mario Turriani in collaborazione con la sezione della Lega Nord Valle del Serchio.

Dopo il saluto di Turriani e del neo segretario territoriale Simone Simoni hanno preso la parola due consiglieri regionali leghisti,  l’aretino Marco Casucci e la versiliese Elisa Montemagni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento