Pescaglia, Borgo e Piazza festeggiano lo stop dei confini del Parco

BORGO A MOZZANO - Alla fine ha vinto il buonsenso. E' questa la considerazione principale che emerge dopo lo stop dell'allargamento dei confini del Parco delle Apuane.

-

 

Per fare il punto della situazione a pochi giorni dalla delibera del consiglio regionale, il sindaco di Pescaglia e presidente dell’Unione dei Comuni della Mediavalle Andrea Bonfanti ha organizzato un incontro tra le varie istituzioni con la partecipazione dell’assessore regionale Remaschi e del presidente della commissione ambiente della Regione Toscana, Stefano Baccelli. Ma anche e soprattutto con i sindaci di Borgo a Mozzano e Piazza al Serchio, i cui territori si erano ritrovati dentro il Parco all’improvviso. Con il rischio concreto del proliferare degli ungulati a causa dell’alt ai cacciatori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento